Dirige il Laboratorio di virologia molecolare del Cibio (Centro di biologia integrata), presso l’Università di Trento. A lei e al suo gruppo di ricerca va il merito di avere sviluppato una tecnica – evoCas9 – per tagliare, riparare e ricucire il DNA con una precisione assoluta. Lo studio è stato presentato a gennaio 2018 in un articolo pubblicato dalla rivista Nature Biotechnology.


Conferenza 16 APRILE 2019
CRISPR, cambiare codice non è mai stato così facile