Nato a Trento e laureato in Economia Aziendale all’Università “Luigi Bocconi” di Milano nel 1988. Fino al 1993 ha lavorato nella divisione Investment Banking londinese di Goldman Sachs. A maggio 2006 riceve l’incarico di Sottosegretario di Stato Ministero dell’Economia e Finanze, sino al maggio 2008. È stato presidente di: Borsa Italiana (2011-2015), Cassa di Compensazione e Garanzia (2013-2015), Euro TLX (2013-2015), Banca Monte dei Paschi di Siena (2015-2016), Prysmian (2010-2018), Istituto Atesino di Sviluppo (2012-2018). Dal 2018 è presidente di Cassa Depositi e Prestiti.


Conferenza 10 MAGGIO 2019

Il ruolo dello Stato in economia: evoluzione storica e confronto internazionale
Meglio un’economia di mercato di stampo liberista o un assetto statalista dove il Governo controlla e gestisce una quota rilevante delle attività economiche? Non vi è e non vi sarà mai una risposta univoca, un modello ideale ed immutabile a cui tendere. Eppure questo è un tema su cui si confrontano, e spesso si scontrano, gli economisti e ancor più i politici. Non sono né un economista né un politico, ma cercherò di raccontare ciò che ho sperimentato ed imparato nella mia vita professionale, trascorsa prevalentemente nel privato, ma anche con lunghi periodi al servizio dello Stato.